Oscar 2020: tutte le nomination Disney!

Annunciati i film candidati ai premi Oscar, la cui 92esima edizione si svolgerà a Hollywood il 10 febbraio 2020

 

 

 

 

 

 

 

 

L’evento che tutti i cinefili aspettano con ansia sta arrivando: il 10 febbraio si celebrerà la notte degli Oscar!
Quest’anno, per quanto riguarda la Disney, l’evento si prospetta ricco di sorprese – alcune positive, altre un po’ meno. Ma prima di commentare le varie nomination, sveliamole.
Troverete i vari film Disney nominati agli Oscar in rosso, mentre i film per i quali sono stati candidati i vari attori verranno segnati tra parentesi.

Miglior film di animazione
Dov’è il mio corpo?
Klaus
Dragon Trainer – Il mondo nascosto
Toy Story 4
Missing Link

Miglior film
C’era una volta… a Hollywood
Parasite
Le Mans 66 – La grande sfida

1917
The Irishman
Piccole donne
Jojo Rabbit
Joker
Storia di un matrimonio

Miglior regia
Quentin Tarantino (C’era una volta… a Hollywood)
Martin Scorsese (The Irishman)
Sam Mendes (1917)
Todd Phillips (Joker)
Bon Joon Ho (Parasite)

Miglior attore protagonista
Joaquin Phoenix (Joker)
Adam Driver (Storia di un matrimonio)
Jonathan Pryce (I due papi)
Antonio Banderas (Dolor y Gloria)
Leonardo Di Caprio (C’era una volta… a Hollywood)

Miglior attrice protagonista
Charlize Theron (Bombshell)
Renée Zellweger (Judy)
Scarlett Johansson (Storia di un matrimonio)
Saoirse Ronan (Piccole donne)
Cynthia Erivo (Harriet)

Miglior attore non protagonista
Al Pacino (The Irishman)
Joe Pesci (The Irishman)
Tom Hanks (Un amico straordinario)
Anthony Hopkins (I due papi)
Brad Pitt (C’era una volta… a Hollywood)

Miglior attrice non protagonista
Laura Dern (Storia di un matrimonio)
Scarlett Johansson (Jojo Rabbit)
Margot Robbie (Bombshell)
Kathy Bates (Richard Jewell)
Florence Pugh (Piccole donne)

Migliori effetti speciali
Avengers: Endgame
The Irishman
Il Re Leone
1917
Star Wars: L’ascesa di Skywalker

Miglior sceneggiatura originale
C’era una volta… a Hollywood
Storia di un matrimonio
Parasite
Cena con delitto – Knives Out
1917

Miglior sceneggiatura non originale
Jojo Rabbit

Joker
Piccole donne
The Irishman
I due papi

Migliore film straniero
Les Misérables (Francia)

Honeyland (Macedonia del Nord)
Corpus Christi (Polonia)
Parasite (Corea del Sud)
Dolor y Gloria (Spagna)

Miglior cortometraggio documentario
In the Absence
St. Louis Superman
Walk Run Cha-Cha
Learning to Skateboard in a Warzone 
Life Overtakes Me

Miglior documentario
American Factory
The Cave
For Sama
Honeyland
The Edge of Democracy

Miglior cortometraggio
Saria
Brotherhood
Nefta Football Club
The Neighbor’s Widow
A Sister

Miglior cortometraggio animato
Memorable
Hair Love
Kitbull
Dcera
Sister

Miglior colonna sonora
Joker
Piccole Donne
Storia di un matrimonio
1917
Star Wars: L’ascesa di Skywalker

Miglior canzone originale
“I’m Standing With You” (Atto di fede)
“Into the Unknown” (Frozen 2 – Il segreto di Arendelle)
“Stand Up” (Harriet)
“(I’m Gonna) Love Me Again” (Rocketman)
“I Can’t Let You Throw Yourself Away” (Toy Story 4)

Miglior fotografia
1917

C’era una volta… a Hollywood
Joker
The Irishman
The Lighthouse

Migliori trucco e acconciature
Bombshell
Joker
Judy
Maleficent – Signora del Male
1917

Migliore scenografia
The Irishman
1917
C’era una volta… a Hollywood
Parasite
Jojo Rabbit

Migliori costumi
Joker
Piccole donne
C’era una volta… a Hollywood
The Irishman
Jojo Rabbit

Miglior montaggio
Le Mans 66 – La grande sfida
The Irishman
Parasite
Jojo Rabbit
Joker

Miglior sonoro (sound editing)
1917
Le Mans 66 – La grande sfida
Star Wars: L’ascesa di Skywalker
Joker
C’era una volta… a Hollywood

Miglior montaggio sonoro (sound mixing)
Joker
C’era una volta… a Hollywood
1917
Le Mans 66 – La grande sfida
Ad Astra

Il fatto che l’Academy abbia preferito Toy Story 4 a Frozen 2 nella categoria miglior film d’animazione ha lasciato molti fan Disney piuttosto perplessi. Alcuni hanno interpretato questa selezione come uno “schiaffo morale” ai Walt Disney Studios, la cui creatività sembra scarseggiare per via dei vari sequel, remake e live action proposti al cinema al posto di nuove opere originali. Ad avvalorare questa ipotesi è la vittoria dell’anno scorso di Spider-Man: un Nuovo Universo (Sony), che era in gara con il film Disney Ralph Spacca Internet.
Se da un lato la candidatura al miglior film d’animazione può aver lasciato l’amaro in bocca, dall’altro la Disney ha quasi il monopolio sui migliori effetti speciali, che hanno contribuito a rendere Il Re Leone, Avengers: Endgame e l’ultimo episodio di Star Wars alcuni dei film più emozionanti che ci hanno accompagnati durante il 2019.
Per ora, possiamo soltanto attenerci a ipotesi e congetture, e scegliere per quali film (Disney e non) fare il tifo durante la notte più scintillante dell’anno.

Chi si aggiudicherà la statuetta fra tre settimane?
Continuate a seguirci per non perdervi le novità sul mondo Disney!

 

 

 

Commenta

commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.