Sanjay’s Super Team: il corto che precederà The Good Dinosaur!

18 Giugno 2015 Lucrezia Cesaroni Meg

Sanjay’s Super Team è il titolo del cortometraggio che precederà The Good Dinosaur, il 16esimo lungometraggio Pixar nelle sale americane dal 25 Novembre 2015.

Cresciuto a San Bernardino nel 1980, figlio di immigranti provenienti da Gujarat (India), l’artista della Pixar Animation Studios, Sanjay Patel era parte di due mondi diversi. Come molti ragazzi americani dell’epoca, giocava con i Transformers, guardava i Looney Toons alla televisione e leggeva i fumetti di Superman, ma ha anche seguito un corso quotidiano indù di meditazione e preghiera chiamato ‘puja’ con suo padre.

Questo situazione di conflitto ispirò  Sanjay e lo portò a dirigere il cortometraggio “Sanjay’s Super Team” , che la Pixar farà uscire nelle sale cinematografiche insieme al film d’animazione “The Good Dinosaur” il 25 Novembre 2015.  A giugno il corto sarà presentato in anteprima all’ Annecy International Animation Film Festival in Francia.

Quando Sanjay era un bambino i genitori hanno acquistato il Lido Motel, situato presso una vecchia fermata nella Route 66 dove loro vivono e lavorano ancora,  ed è proprio in questo Lido che viene ambientata la storia del corto Pixar.

Sanjay’s-Super-Team-banner

Il cortometraggio, che durerà 7 minuti, si aprirà proprio con una scena in cui vedremo Sanjay intento a guardare i suoi cartoni animati, e suo padre che lo invita invece ad unirsi a lui in preghiera.  Annoiato dalla cerimonia,  Sanjay inizia a sognare ad occhi aperti una sorta di un’antica versione indù di “The Avangers”, con gli déi che assumeranno le sembianze di supereroi!

Sanjay’s Super Team è prodotto da Nicole Paradis Grindle, che ha contribuito ai progetti di ‘Toy Story 3’ e ‘Monster University’ come produttore associato, con la musica del compositore canadese Mychael Danna, che è molto conosciuto per il suo lavoro in diversi film indiani come ‘Monsoon Wedding’ o ‘Life Pi’.

Sanjay Patel si è unito alla Pixar nel 1996 dopo aver studiato animazione presso la ‘’ Cleveland Institute of Art “ e al “California Institute of the Arts”,e ha partecipato a diversi film d’animazione come “A Bug’s Life” , “Toy Story 3” , “Monster , Inc.” e “Gli incredibili”. Ora vive a Oakland con la sua fidanzata e un figlio di 2 anni .
Sanjay è entusiasta di aver progettato questo corto ispirato alla sua storia poiché vuole diffondere che molti ragazzi americani vivono questa doppia vita, da una parte sono legati alla cultura del paese in cui attualmente vivono, ma sono circondati da una situazione familiare con tradizioni e culture molto diverse, e Sanjay da bambino si divertiva a unire questi due mondi tanto lontani tra loro.

, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *