Raya e l’ultimo drago: la nostra recensione!

La nostra recensione in anteprima dell’ultimo classico Disney Raya e l’ultimo drago dal 5 Marzo al cinema e su Disney+ con Accesso Vip

raya e l'ultimo drago

Molti anni fa in un luogo chiamato Kumandra uomini e draghi vivevano insieme in armonia. No, non è la trama di Dragon Trainer, ma l’inizio di Raya e l’ultimo Drago.
A causa dell’egoismo degli uomini si creano alcuni mostri chiamati Druun, e così i Draghi si sacrificarono per salvare l’umanità. Gli uomini si sono salvati, mentre i draghi sono rimasti delle statue. E così il popolo si è diviso in 5 fazioni: Cuore, Zanna, Dorso, Artiglio e Coda. 500 anni dopo questi mostri sono tornati ed è qui che comincia la storia di Raya.

La terra di Kumandra si ispira ai paesi del sud-est asiatico di Thailandia, Vietnam, Cambogia, Myanmar, Malesia, Indonesia, Filippine e Laos e il team di produzione ha visitato questi luoghi per avere un’idea di come progettare Kumandra e la sua cultura.

Raya e l’ultimo drago è il primo film Disney del 2021. La data di uscita originale del film era il 25 novembre 2020, ma a causa della pandemia COVID-19, è stata spostata al 5 marzo 2021. Il film verrà rilasciato nelle sale cinematografiche e su Disney+ con Accesso Vip al costo di 21,99€.

Cosa ne pensiamo?

 

Se non siete ancora abbonati a Disney+ cliccate QUI

Commenta

commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.