Milan Games Week, Disney presenta la line-up per Natale 2014!

 

Si è tenuta a Milano durante l’ultimo weekend di ottobre la Milan Games Week, la terza edizione della kermesse dedicata ai videogiochi per il consumer italiano.

Più affluenza rispetto all’anno scorso, meno stand, meno postazioni, ma tra questi non è mancata la presenza di Disney, che aveva diverse frecce nella propria faretra, a partire dall’atteso Fantasia: Il Potere della Musica, oltre ovviamente alle novità riguardanti Disney Infinity 2.0.

Partiamo dal primo, però, per il quale purtroppo è stata allestita una piattaforma che a causa della folla, del rumore di sottofondo e del vociare continuo delle persone è diventata inutilizzabile: d’altronde ci troviamo dinanzi a un titolo musicale, un ritmico che va giocato seguendo la colonna sonora. Noi stessi, muniti di cuffie, non siamo riusciti ad apprezzare a pieno l’offerta ludica, salvo poter notare – e apprezzare – che nel tutorial iniziale la nostra sagoma riprendeva perfettamente la silhouette di Leopold Stokowski, il direttore d’orchestra di Fantasia. Perché, per chi non lo sapesse, Disney ha ceduto il brand del Classico del 1960 a Harmonix, la nota azienda sviluppatrice di Guitar Hero e Rock Band, titoli di simulazione musicale. Insomma l’unione di due realtà che ha dato vita a Il Potere della Musica, lo stile disneyano miscelato alla forza dell’emulazione musicale. Se però da un lato può scatenare curiosità e interesse, dall’altro Fantasia fa storcere il naso, perché nella tracklist a nostra disposizione oltre Noč’ na lysoj gore (Una notte sul Monte Calvo) di Modest Mussorgskiy, melodia che accompagnava la nascita di Chernaborg, non c’è nulla che possa essere accostato a Disney. Tra i Queen, Peter Gabriel, Lorde, Jimi Hendrix e David Bowie, gli unici che provano ad accostarsi a quello che era il progetto originario di Walt Disney sono Dvorak, Bach, Vivaldi e Mozart. Se speravate di avere, quindi, l’intera discografia di Alan Menken o di poter ballare Prince Alì, allora fareste meglio a guardare Just Dance. Se invece volete rivivere l’esperienza di Stokowski e assecondare le richieste e le necessità espresse da Yen Sid in apertura di avventura, allora Fantasia: Il Potere della Musica è dalla vostra parte. Un’esclusiva XboxOne e Xbox360 che richiede il supporto del Kinect per riconoscere i vostri movimenti.

image

Poco distante dalla postazione Xbox One, Disney presentava anche l’oramai consolidato franchise Infinity, che quest’anno arriva al 2.0 unendosi al brand Marvel e proponendo la nuova linea di statuine dei personaggi della Casa delle Idee. Mutuando l’idea da Skylanders di Activision, continua quindi il lancio di nuovi personaggi all’interno del roster, che vede aggiungersi Paperino e Aladdin. Il titolo a oggi non ha bisogno di presentazione, essendo sul mercato già dall’anno scorso nella sua prima versione sandbox: una scatola all’interno della quale poter costruire e inventare, sfruttando tutte le statuine acquistabili separatamente che proietteranno il vostro personaggio all’interno dello schermo, per un’avventura interattiva e funzionale per i meno adulti. Dal mese di novembre saranno disponibili anche Hiro e Baymax, direttamente da Big Hero 6, oltre che Hulk direttamente dall’universo Marvel: il gigante verde è, a oggi, l’unico personaggio del mondo Avengers a essere utilizzabile in tutti i playset del gioco, pertanto rappresenta un’attesa e un arrivo importante per chi vuole continuare a divertirsi con Disney Infinity, la prima versione, nel mondo di Jack Sparrow o de Gli Incredibili. Con loro arriveranno anche Merida, Malefica, Stitch e Trilli.

Disney-Infinity-2-0-Edition-Baymax-Character-Development-big-hero-6-37498435-3000-1775

Per finire, presente anche l’offerta mobile, tra iOS e tablet Android: Disney Junior Gioca con Noi, app disponibile già su App Store e in esclusiva per gli iDevice, attraverso la quale potrete interagire con i personaggi delle serie trasmesse su Disney Channel, tra cui Dottoressa Peluche, Sofia La Principessa, Jake e i Pirati dell’Isola che non c’è e, infine, La Casa di Topolino. Per i più adulti, invece, Star Wars: Commander, disponibile per iOS e per Android: un gioco strategico in tempo reale che vi permetterà di costruire la vostra base, organizzare il vostro esercito e spingervi a combattere tutti gli altri giocatori presenti nell’universo di Star Wars schierandovi dal lato dell’Alleanza Ribelle o dell’Impero.

Commenta

commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.