Dumplin’: Disney farà un film su una ragazza paffutella!

I Walt Disney Studios hanno comprato i diritti per produrre il lungometraggio di Dumplin’!

0 (1)

 

La Disney continua a comprare diritti su diritti per produrre lungometraggi e ha una lista interminabile di live action da produrre, eppure questo non è affatto un buon motivo per fermarsi! La nuova mossa è stata, appunto, acquistare i diritti di produzione di Dumplin’, un film tratto dal’omonimo libro di Julie Murphy, una scrittrice di libri per adolescenti. Il libro sarà disponibile a partire da settembre, mentre del film non si sa ancora molto. Non si sa ancora se sarà un Disney Channel Original Movie o se sarà una produzione Disney al pari dei live action.

LA TRAMA

0 (1)

Una ragazza paffuta ed un ex atleta si innamorano. La ragazza all’inizio è sicura di sé, ma, durante il corso della relazione, lei comincia a dubitare di se stessa, delle sue capacità e della sua bellezza; per vincere queste nuove paure che si fanno strada fra i suoi pensieri, decide di affrontare la cosa nel modo più brutale possibile: partecipare ad un concorso di bellezza (esattamente come sua madre, che da giovane ha vinto quel concorso). Così facendo, lei dovrà dimostrare al mondo e a se stessa che è bella, sicura di sé e che merita di vincere! Chi ha una conoscenza un po’ più ampia del vocabolario inglese sa che “dumpling” è un termine che in italiano potrebbe essere tradotto con “burrosa”, “tozza” o, in una forma più dispregiativa, “cicciona”. Il film, come il libro, dovrà, quindi, essere incentrato sul significato del termine “cicciona“, sull’effetto che sortisce questa parola su chi la pronuncia e sulle persone a cui è rivolta.
Qui sotto, ecco una frase tratta dal libro che può essere considerata un’anteprima del punto di vista della protagonista.

La parola "grassa" inquieta la gente. Ma quando mi vedi, la prima cosa che noti di me è il mio corpo. E il mio corpo è grasso. E accade la stessa cosa quando io mi accorgo che alcune ragazze hanno le tette grosse o i capelli luminosi o le ginocchia nodose. Queste sono cose belle da dire. Ma la parola "grassa", quella che mi descrive meglio, fa arricciare le labbra ed impallidire le guance. Ma questa sono io. Sono GRASSA. Non è una bestemmia. Non è un insulto.

La parola “grassa” inquieta la gente. Ma quando mi vedi, la prima cosa che noti di me è il mio corpo. E il mio corpo è grasso. E accade la stessa cosa quando io mi accorgo che alcune ragazze hanno le tette grosse o i capelli luminosi o le ginocchia nodose. Queste sono cose belle da dire. Ma la parola “grassa”, quella che mi descrive meglio, fa arricciare le labbra ed impallidire le guance.
Ma questa sono io. Sono GRASSA. Non è una bestemmia. Non è un insulto.

Che cosa pensate di questa scelta da parte degli Studios?
Credete che questo film possa comportare una svolta?
Scriveteci la vostra in un commento!

dumplin

 

Commenta

commenta

Un pensiero su “Dumplin’: Disney farà un film su una ragazza paffutella!

  1. Si può tradurre tranquillamente “paffutella” oppure “soffice”. Rende l’idea e non offende nessuno. “Cicciona” è veramente dispregiativo: la Disney può essere così malvagia????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.