Disneyland: il parco diventerà un sito per le vaccinazioni

Il parco di Disneyland ad Anaheim è pronto a diventare uno dei cinque centri di vaccinazione dello Stato

disneyland

Il parco di Disneyland in California, chiuso a causa della pandemia da Covid-19 dal 14 Marzo 2020, presto riaprirà le sue porte, ma questa volta per aiutare lo Stato federale della California a superare la pandemia grazie alla somministrazione del vaccino. 

Il parco verrà utilizzato dallo Stato come un super sito per le vaccinazioni. Andrew Do, supervisore della contea ha così riferito la notizia: 

Il Disneyland Resort, il più grande datore di lavoro nel cuore di Orange County, si è fatto avanti per ospitare il primo sito Super POD (point-of-dispensing) della contea, intraprendendo un compito monumentale nel nostro processo di distribuzione delle vaccinazioni.

Il parco sarà uno dei cinque centri di vaccinazione della contea. Le vaccinazioni inizieranno già da questa settimana. La Dottoressa Pamela Hymel, direttore medico del parco ha rilasciato una dichiarazione in merito alla trasformazione del parco:

Disneyland Resort è orgoglioso di aiutare a sostenere Orange County e la città di Anaheim con l’uso della nostra proprietà, e siamo grati per tutti i loro sforzi per combattere la pandemia da COVID-19. Dopo un anno in cui così tanti nella nostra comunità hanno affrontato difficoltà e incertezze senza precedenti, ora c’è motivo di speranza con la somministrazione di un vaccino.

Disneyland è il primo parco divertimenti aperto dalla Walt Disney Company e l’unico inaugurato in vita da Walt Disney in persona. Ubicato ad Anaheim, nella periferia di Los Angeles, è stato inaugurato nel 1955.

Commenta

commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.