Disney+: la polemica sui cartoni vietati ai minori di 7 anni 

In UK la Disney ha deciso di vietare la visione di tre classici, Dumbo, Peter Pan e Gli Aristogatti ai minori di sette anni su Disney+ 

disney+

Da qualche mese Disney+ ha pensato bene di inserire un disclaimer prima della visione di alcuni film della Disney per spiegare al pubblico che alcuni contenuti datati contengono degli stereotipi su popolazioni e culture minori. La questione non sembra essersi conclusa e la Disney ha deciso di aggiungere una restrizione sulla visione di alcuni classici. Alcune scene di questi classici sono oggi considerate razziste e stereotipate.

I classici incriminati sono tre: Dumbo (1940), Le avventure di Peter Pan (1953) e Gli Aristogatti (1970). I film in questione non sono stati eliminati dal catalogo di Disney+ ma solo vietati ai minori di sette anni. Questo vuol dire che i tre classici non saranno disponibili sugli account dedicati ai bambini, ma i genitori possono scegliere se vedere i film in questione insieme ai propri figli.   

Questa restrizione è attiva per ora solo in UK, non sappiamo se arriverà anche in Italia. 

Nel film Dumbo del 1940 la scena incriminata è quella dei corvi verso la fine del film, i personaggi dei corvi sono uno stereotipo delle persone di colore. 

Nel film Le avventure di Peter Pan del 1953 la popolazione indiana dell’Isola che non c’è è rappresenta in modo stereotipato e discriminatorio. 

Nel film Gli Aristogatti del 1970 nella scena di Tutti quanti voglion fare jazz è presente un gatto dai lineamenti asiatici con delle bacchette cinesi.

Se non siete ancora abbonati a Disney+ cliccate QUI

Commenta

commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.