D23 Expo 2019: ecco le nuove Disney Legends!

Anche quest’anno, al D23 Expo,
verranno presentate le nuove Disney Legends!

Il D23 è il fan club ufficiale della Walt Disney Company. Fondato nel 2009, è conosciuto soprattutto per il suo evento biennale, il D23 Expo

 

Ad ogni D23 Expo vengono celebrate le nuove Disney Legends. La cerimonia dei Disney Legends Awards – uno dei tanti momenti salienti del più grande evento targato Disney – ha onorato star promettenti e luminari degni di nota della famiglia Disney, cominciando da Fred MacMurray nel 1987.
Da allora la Walt Disney Company ha celebrato 289 Disney Legends, inclusi gli 11 talentuosi individui che verranno introdotti quest’anno: Wing T. Chao, Robert Downey Jr., Jon Favreau, James Earl Jones, Bette Midler, Kenny Ortega, Barnette Ricci, Robin Roberts, Diane Sawyer, Ming-Na Wen e Hans Zimmer; grazie ai quali, con il loro contributo, potremo godere in futuro dell’eredità lasciata dalla Disney.

“Il Disney Legend Award è l’onorificenza più alta che possiamo conferire. È un riconoscimento al talento, una celebrazione del successo e un’espressione di profonda gratitudine agli eccezionali personaggi che hanno lasciato un marchio indelebile, sia alla nostra compagnia che alla nostra eredità creativa.” ha dichiarato Bob Iger, presidente e amministratore delegato della Disney. “Tutti coloro che verranno celebrati quest’anno si sono guadagnati un posto speciale nei nostri cuori e nella nostra storia, per i loro significativi contributi a film, televisione e i nostri parchi a tema in tutto il mondo.”

 

Wing T. Chao

In 37 anni passati alla Disney, Wing T. Chao ha giocato un ruolo vitale nel disegnare e sviluppare progetti eccezionali e di grande ispirazione, nei parchi e resort Disney intorno al mondo, che hanno fruttato più di 12 miliardi di dollari.
Wing è stato vice presidente dei Walt Disney Parks and Resorts per l’Asia Pacific Development ed è stato inoltre vice presidente esecutivo della Walt Disney Imagineering, dove ha supervisionato pianificazione generale, architettura e design. Wing ha diretto i team di sviluppo dei Disney Imagineers e molti tra gli architetti e progettisti più famosi del mondo.
Come se non bastasse, ha sviluppato e costruito molti progetti tra cui hotel, resort, parchi, navi da crociera, luoghi di divertimento, attrazioni acquatiche, centri congressi e fieristici, stadi sportivi, ristoranti, negozi, complessi ricreativi e uffici, che si trovano nelle proprietà della Walt Disney Company in CaliforniaFlorida Hawaii, così come a TokyoParigi, Hong Kong, Shanghai e altre località in tutto il mondo.

 

Robert Downey Jr.

Robert Downey Jr. ha preso parte a più di 80 film, è stato nominato per due volte agli Academy Awards e ha vinto un Golden Globe. Considerato uno dei più talentuosi e rispettati attori dell’industria cinematografica, Robert ha dato vita sia a ruoli drammatici che comici, compreso il suo debutto Disney nel remake del 2006 Shaggy Dog – Papà che abbaia…non morde!
Dopo innumerevoli performance straordinarie, Robert ha aiutato a lanciare i Marvel Studios con la sua celebratissima interpretazione di Tony Stark e il suo alias Iron Man. Robert ha dato il via agli iconici franchise da Blockbuster – Iron ManAvengers – recitando nei tre film di Iron ManL’Incredibile Hulk (2008), Capitan America: Civil War (2016) e Spider-Man: Homecoming (2017). Per non parlare dei quattro film sugli Avengers, compreso il più recente Avengers: Endgame (2019) che ha infranto i record ai box office ed è così diventato il più grande esordio cinematografico di sempre, incassando 1,2 miliardi di dollari in tutto il mondo nel weekend di apertura.
Robert sarà inoltre protagonista del film Il viaggio del Dottor Dolittle (2020), mentre al momento sta lavorando alla pre-produzione del terzo film del franchise di successo Sherlock Holmes.

 

Jon Favreau

Ha iniziato la sua carriera facendo apparizioni nei film e in televisione e da allora è diventato uno dei produttori e registi di maggior successo di Hollywood. 
I primi ruoli di Jon includono apparizioni nelle serie TV come SeinfeldFriends, ma la sua grande occasione arrivò con il film indipendente della Miramax Swingers (1996), per il quale scrisse la sceneggiatura, recitò e co-produsse. I suoi lavori come regista includono Iron Man (2008), Iron Man 2 (2010), il remake live action de Il Libro della Giungla (2016) e l’atteso live action di quest’anno Il Re Leone.
Jon ha anche fatto apparizioni in molti film del MCU (Marvel Cinematic Universe) come Happy Hogan, la fedele guardia del corpo di Tony Stark. 
Come produttore esecutivo dei Marvel Studios, Jon detiene il merito di film come Iron ManIron Man 2Iron Man 3 (2013), The Avengers (2012), Avengers: Age of Ultron (2015) e Avengers: Infinity War (2018). 
Jon ha anche doppiato alcuni personaggi delle serie televisive e dei film Disney, tra cui Hercules (TV, 1999), Buzz Lightyear da Commando Stellare (TV, 2000), G-Force – Superspie in missione (2009), Star Wars: The Clone Wars (TV, 2010-13), e Solo: A Star Wars Story (2018).
Jon sta anche scrivendo la serie televisiva live action di Star Wars The Mandalorian, di cui è anche produttore esecutivo, che debutterà questo novembre sulla nuova piattaforma streaming Disney+.

 

James Earl Jones

James Earl Jones ha cominciato la sua carriera di attore con vari ruoli per il cinema e la TV, tra cui alcune apparizioni in Così gira il mondo (1966) e Il Dottor Stranamore (1964). Ma il vincitore di OscarEmmyTony Awards è famoso soprattutto per la sua iconica voce, a partire dal ruolo di Darth Vader in Guerre Stellari (1977). Questa sua interpretazione è stata poi riproposta nei successivi film della saga, compreso il più recente Rogue One (2016), e nelle serie TV come Star Wars Rebels (2014-18).
La sua voce riecheggia anche nei parchi Disney di tutto il mondo all’attrazione Star Tours: The Adventures Continue, sempre come Darth Vader. 
James Earl ha inoltre prestato la sua voce a Babbo Natale nella serie animata della ABC Ricreazione (1998), è stato il narratore del film-documentario Earth – La nostra terra di Disneynature (2009), ha presentato un segmento musicale in Fantasia 2000 (2000), ed è la celebrità che racconta la Candlelight Ceremony a Disneyland.
Il pubblico riconosce il timbro basso profondo, tipico dei tenori, dell’attore anche grazie alla sua interpretazione di Mufasa ne Il Re Leone (1994), un ruolo a cui James Earl ritornerà ne Il Re Leone 2: Il Regno di Simba (1998), The Lion Guard: Il Ritorno del Ruggito (2015) e nel live action di quest’estate Il Re Leone.

 

Bette Midler

Quando i Disney Studios decisero di espandere le dimensioni della propria produzione cinematografica con la Touchstone Pictures, fu la plurivincitrice di Golden GlobeEmmyGrammyTony Award, Bette Midler ad aiutarli nella scalata ai box office. 
È apparsa in una serie di commedie di successo, tra cui Su e Giù per Beverly Hills (1986), Ruthless People (1986), Una fortuna sfacciata (1987) e Affari d’oro (1988). Il film drammatico Spiagge (1988), targato Touchstone, non solo si è rivelato un successo tra il pubblico, ma ha anche fatto balzare Bette in cima alle classifiche statunitensi con il brano Wind Beneath My Wings.
L’attrice prese poi parte ad altri film tra cui Stella (1990) e Storie di amori e infedeltà (1991), prima di prestare la sua voce alla barboncina viziata Georgette in Oliver & Company con un’interpretazione memorabile. Bette è famosa tra il pubblico Disney soprattutto per il ruolo della strega Winifred nel classico film di Halloween Hocus Pocus (1993), e ha inoltre partecipato a The Lottery (1989), un cortometraggio prodotto per i parchi a tema Disney-MGM Studios (ora conosciuti come Disney’s Hollywood Studios), in Florida per gli ospiti del Backstage Studio Tour.

 

Kenny Ortega

Kenny Ortega è un pluripremiato regista, coreografo e produttore.
Al suo primo incarico con la Disney coreografò lo speciale TV Disney’s Totally Minnie (1988) a cui seguì Mickey’s 60th Birthday nello stesso anno, per poi dirigere tre episodi della serie TV Hull High per la Touchstone Televison (1990).
Nel 1992 Kenny diresse il suo primo lungometraggio, l’amatissimo musical Disney Newsies (Gli Strilloni) seguito poi nel 1993 da Hocus Pocus
Nel 2006 prese il timone alla regia dell’acclamatissimo Disney Channel Original Movie High School Musical e questo enorme successo lo porterà nuovamente a dirigere e coreografare i due sequel: High School Musical 2 (2007) e High School Musical: Senior Year (2008).
Kenny ha anche prodotto e messo in scena i tour High School Musical: The Concert Best of Both Worlds con Miley Cyrus e i Jonas Brothers. 
Sempre per la Disney ha inoltre diretto il corto The Making Of Frozen (2014), The Cheetah Girls 2 (2006) e, recentemente, il fenomeno internazionale Descendants (2015), Descendants 2 (2017) e Descendants 3 che verrà trasmesso quest’estate.

 

Barnette Ricci

Barnette Ricci ha iniziato la sua carriera con la Walt Disney Company come coreografa a Disneyland
Alla fine degli anni ’60, Barnette ha creato e diretto Kids of the Kingdom, prima di passare alla coreografia e alla regia di molte parate tra cui la Christmas ParadeAmerica on Parade e la Main Street Electrical Parade
Ha lavorato alle grandi aperture di Walt Disney WorldEPCOT Center Tokyo Disneyland, e ha diretto alcuni tra i più popolari spettacoli teatrali come il Golden Horseshoe Revue a Disneyland, e il Diamond Horseshoe Revue al Magic Kingdom del Walt Disney World Resort.
Probabilmente il suo più grande progetto fino ad oggi è la realizzazione di Fantasmic!; questo spettacolo notturno ha fatto il suo debutto a Disneyland nel 1992 e unisce effetti speciali all’avanguardia e artisti dal vivo lungo il Rivers of America. Lo show continua ad essere un successo, tanto da essere riproposto ogni sera a Disneyland, ai Disney’s Hollywood Studios di Walt Disney World e ora anche a Tokyo DisneySea.
Dopo Fantasmic!, Barnette si trasferì ai Walt Disney Studios come vice presidente e direttrice dello spettacolo degli Special Events
Dopo più di 40 anni con la Walt Disney Company, Barnette è andata in pensione nel 2013.

 

Robin Roberts

Nel 1990 Robin Roberts iniziò a lavorare alla ESPN (emittente televisiva statunitense che trasmette programmi dedicati unicamente allo sport) e avrebbe rapidamente contribuito alla programmazione del canale. Nei 15 anni passati con la ESPN, ha contribuito a NFL Primetime e ha condotto Sportscenter In the game with Robin Roberts. 
Robin iniziò a fare apparizioni nel programma della ABC Good Morning America nel 1995 e nel 2005 lasciò la ESPN per unirsi definitivamente al programma come co-conduttrice.
Da quando Robin fa parte di Good Morning America, il programma ha vinto 4 Emmy per Outstanding Morning Program. Per la ABC Robin ha presentato In the spotlight with Robin Roberts: All Access Nashville e ha inoltre calcato il red carpet per gli Academy Awards; ha anche creato trasmissioni originali e programmazioni digitali per il network attraverso la sua compagnia di produzione, la Rock’n Robin Productions.
Nel 2007, la Hyperion Publishing ha pubblicato il primo libro di Robin dal titolo From the heart: seven rules to live by.
Tra i tanti premi vinti da Robin spicca il Walter Cronkite Award per eccellenza nel giornalismo. È anche socia del Broadcasting & Cable Hall of Fame ed è stata nominata tra le donne dell’anno dalla rivista Glamour.

 

Diane Sawyer

Diane Sawyer è una giornalista della ABC che affronta alcuni dei più grandi problemi della nostra epoca con servizi originali, programmi in prima serata, lunghe interviste e indagini approfondite. È una delle più rispettate giornaliste a livello mondiale; ha viaggiato in tutto il mondo per preparare servizi di cronaca e ha intervistato quasi tutti i maggiori cronisti del nostro tempo.
I suoi documentari in prima serata si sono guadagnati gli elogi dei critici per aver fatto luce su argomenti precedentemente difficili e sottostimati, tra cui il suo servizio sulla realtà della povertà in America.
I servizi di Diane hanno ricevuto molti premi: DuPontEmmyPeabody, il gran premio della Investigative Reporters and Editors Association, un IRTS Lifetime Achievement Award e l’USC Distinguished Achievement in Journalism Award.
Nel febbraio 1989 Diane si unì alla ABC News come co-conduttrice del programma Primetime e nel 1997 entrò a far parte della Television Academy Hall of Fame.
Fu nominata co-conduttrice di Good Morning America nel gennaio 1999 e ha mantenuto la sua posizione fino a dicembre 2009, quando diventò conduttrice di punta del programma World News.

 

Ming-Na Wen

Ming-Na Wen è al momento impegnata a salvare il mondo come l’agente Melinda May, alias “La Cavalleria” nella serie della ABC Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D.
Ming-Na è anche conosciuta per la sua interpretazione, durata sette anni, di Jing-Mei Chen nella serie Er – Medici in prima linea.
Si è affermata sul grande schermo grazie alla sua apparizione nell’acclamato adattamento cinematografico su Amy Tan, Il circolo della fortuna e della felicità, targato Hollywood Pictures.
Cinque anni dopo entrerà nell’immortalità dell’animazione prestando la sua voce alla protagonista del Classico Disney Mulan, un ruolo per cui riceverà un Annie Award. Ming-Na tornò ad essere l’eroica Fa Mulan in una moltitudine di progretti, tra cui il sequel Mulan 2, i videogiochi Kingdom Hearts II e Disney Infinity, le serie TV House of Mouse – Il Topoclub e Sofia la principessa, e nel film della Walt Disney Animation Studios Ralph Spacca Internet (2018).
Ming-Na è ben nota al pubblico per i suoi progetti televisivi, tra cui i suoi doppiaggi nelle serie Phineas & Ferb di Disney ChannelGuardiani della GalassiaLa legge di Milo Murphy di Disney XD, il corto digitale in sei parti Marvel Rising: Secret Warriors e un ruolo ricorrente nella serie della ABC Fresh Off the Boat.

 

Hans Zimmer

Hans Zimmer ha messo a segno più di 160 progetti che, insieme, hanno fruttato più di 28 miliardi di dollari in tutto il mondo.
Hans ha vinto un Academy Award, due Golden Globe, tre Grammy, un’American Music Award e un Tony Award.
In aggiunta alla sua lunga lista di successi, tra cui progetti notevoli come Il Gladiatore e la trilogia de Il Cavaliere Oscuro, Hans ha avuto una grande storia con la Walt Disney Company
I suoi primi lavori per la compagnia includono musica aggiuntiva per Zanna Bianca (1991) e la co-scrittura musicale per Cool Runnings – Quattro Sottozero (1993). 
L’innovativa colonna sonora strumentale de Il Re Leone (1994), che gli è valsa un Academy Award, è stata poi seguita da molti altri progetti memorabili, tra cui Allarme Rosso (1995), I Muppet nell’Isola del Tesoro (1996), The Rock (1996), Pearl Harbor (2001), King Arthur (2004) e Iron Man (2008).
Hans è la forza guida dietro alle musiche della saga Pirati dei Caraibi, grazie alle sue capacità di composizione, montaggio e produzione per La Maledizione della Prima Luna (2003), Il Forziere Fantasma (2006), Ai Confini del Mondo (2007) e Oltre i Confini del Mare (2011). 
Hans ha inoltre composto la musica per il remake live action de Il Re Leone che debutterà quest’estate.

 

I vincitori riceveranno la statuetta Disney Legends in bronzo, alta 60 cm, che rappresenta l’immaginazione, la creatività e la magia che hanno portato alla compagnia. Inoltre parteciperanno a una cerimonia di handprint (impronta delle proprie mani) alla fine dell’evento e le loro impronte di bronzo verranno esibite al Disney Legends Plaza nel quartier generale della compagnia a Burbank, California. 

I fan potranno, come sempre, godersi la cerimonia dal vivo. Presentata, ovviamente, dal presidente e amministratore delegato della Disney, Bob Iger, la cerimonia dei Disney Legends Awards si terrà venerdì 23 agosto alle 10.30, presso la Hall D23 dell’Anaheim Convention Center.

Piccola curiosità: viene chiamato D23 in quanto la D sta per Disney e 23 sta ad indicare il 1923, anno in cui Walt Disney fondò la sua compagnia.

 

 

 

Commenta

commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.