Barry Jenkins dirigerà il sequel de Il Re Leone

Barry Jenkins, il regista di Moonlight, dirigerà il sequel del live action del 2019 Il Re Leone

barry jenkins

Deadline ha annunciato oggi che il regista di Moonlight Barry Jenkins dirigerà il sequel del live action de Il re leone della Disney.

Il film dovrebbe utilizzare lo stesso stile di animazione per il sequel. Nessuna parola sulla data di uscita né sulla data di inizio della produzione del film. Jeff Nathanson tornerà a scrivere la sceneggiatura. 

I dettagli del film vengono tenuti nascosti, ma c’è la possibilità che esplorerà l’origine di Mufasa. Hanno rivelato che sarà un approccio Padrino: Parte II al film precedente.

Questo film sarà quindi un’opera originale e si discosterà dal sequel d’animazione del 1998 Il Re Leone II: Il Regno di Simba

Nessuna parola su eventuali attori / attrici precedenti che torneranno per questo film.

Barry Jenkins ha vinto l’Oscar per la migliore sceneggiatura di Moonlight, ed il film vinse anche l’Oscar come Miglior Film. L’anno successivo, è stato nominato come miglior regista per If Beale Street Could Talk

La Disney ha avuto un enorme successo con l’adattamento del 2019 de Il re leone , diretto da Jon Favreau. Il film ha incassato 1,6 miliardi di dollari al botteghino mondiale ed è stato candidato all’Oscar per il miglior risultato in effetti visivi all’inizio di quest’anno.

Diretto da Jon FavreauIl Re Leone si avvale di un’evoluzione delle tecnologie di storytelling che unisce le tecniche del cinema live action a immagini fotorealistiche generate al computer per dare nuova vita all’intramontabile successo mondiale uscito nelle sale nel 1994. Premiato con l’Oscar per la Miglior canzone originale, “Can You Feel the Love Tonight/L’amore è nell’aria stasera” (Elton John, Tim Rice) e la miglior colonna sonora originale, firmata da Hans Zimmer, il Classico d’animazione Disney ha inoltre ispirato lo spettacolo teatrale premiato con sei Tony Awards, che a distanza di oltre 20 anni rimane uno dei più grandi successi nella storia di Broadway, arrivando recentemente a ben 9000 rappresentazioni.

Commenta

commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.