Alice nella città – Settimana 27 – 29 novembre

Questa settimana l’Associazione Alice nella città propone due nuovi appuntamenti con le rassegne “Mundum” e “Alice Friday Night”, rispettivamente dedicate al cinema e alla musica dal vivo.
Mercoledì 27 novembre, appuntamento alle 21.15 con la quarta proiezione della rassegna cinematografica dedicata al genere documentaristico e affini. Con la presenza del Regista Davide Maldi in sala, Alice presenta un documentario che è un viaggio iniziatico nato con il pretesto di voler raccontare “il fiume”, simbolico riferimento all’eterno gioco intorno al mistero del viaggio al di là dalla vita. Il film “Sul fiume”, del 2011, è un tuffo cinematografico e letterario da cui riemergere recuperando un’eredità antica: una collocazione “altra” dell’uomo nell’universo.
Venerdì 29 novembre (alle 22.00) tornano da Alice i Bangarang! una delle band che più ha fatto strada tra le proposte del nostro territorio. Il quartetto cremasco/bergamasco propone il suo funky aggressivo arricchito di elettronica e intuizioni postmoderne. Le collaborazioni degli ultimi anni ai progetti musicali di Bugo e dei Verbal aggiungono alla loro tradizionale proposta musicale una maturità significativa in grado di trasformare ogni live in un ascolto ricco di spunti.
Da questa settimana, infine, Alice nella città raccoglie le iscrizioni per la partecipazione al campionato nazionale di “Poetry Slam”, proposto dalla LIPS (lega italiana che cura tale disciplina) e che proporrà da Alice le eliminatorie regionali, con il primo appuntamento fissato per domenica 22 dicembre 2013. Iscriversi e partecipare non costa nulla, basta inviare una e-mail ad alicenellacitta@gmail.com, specificando nell’oggetto “POETRY SLAM – ISCRIZIONE”.
Ricordiamo che anche l’ingresso alle serate di mercoledì e venerdì è libero per coloro che hanno rinnovato il tesseramento ad Alice nella città nel 2013, mentre per i nuovi soci è previsto un contributo di 8 euro che permetterà di assistere gratuitamente a tutti gli spettacoli e alle iniziative previste fino al 31 dicembre 2013.

Commenta

commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.