Kingdom Hearts III: novità e grafica!

Kingdom Hearts III torna a far parlar di sé. Questa volta con due notizie abbastanza curiose.

Lo sviluppo di Kingdom Hearts III sta richiedendo non poco tempo e sforzi da parte del team di sviluppatori, al cui capo c’è sempre lui: Tetsuya Nomura. Abbiamo raccolto in questo articolo le ultime novità riguardanti la realizzazione del videogioco, nonché un interessante approfondimento sul livello di grafica ad oggi raggiunto.
Buona lettura!

La qualità grafica: il gameplay..

La prima novità riguarda le impressioni della Pixar legate alla realizzazione del mondo di Toy Story.
Con l’uscita dell’ultimo trailer al D23 Expo 2017 (di cui vi abbiamo parlato QUI) sono subito saltate fuori le prime impressioni, non solo tra i giocatori, ma anche ai ‘piani alti’.

 

Siamo già stati in grado di apprezzare il notevole progresso, soprattutto a livello grafico, del terzo capitolo di Kingdom Hearts in produzione. Questo ovviamente a spesa dell’enorme attesa che stiamo trascorrendo dall’assai lontana data di annuncio. Tuttavia è palese anche ad un occhio non esperto la differenza qualitativa tra i primi gameplay e l’ultimo trailer del gioco. In particolare nel mondo di Hercules. Nella battaglia contro il Titano di roccia, poi, il distacco è lampante.

Fermo-immagine tratto da uno dei primi gameplay del 2015

Fermo-immagine tratto dal gameplay del “trailer dell’orchestra” del 2017

Come potete notare, la differenza è abissale. In primis, non si può non notare una migliore resa del personaggio di Sora anche in assetto da combattimento. Caratteristica questa anni luce in avanti anche rispetto ai titoli precedenti. Possiamo poi vedere come le superfici siano rese più ‘lisce’ ed analoghe alla realtà. Ricorrendo all'”escamotage” della pioggia, che nei primi gameplay non era prevista, viene dato all’ambientazione rocciosa quel ‘quid’ in più di bagnato, scivoloso, difficoltoso ed ostico ben confacente ad una battaglia contro un boss che si rispetti.
Attraverso questa breve sequenza animata, il tutto risulta ancora più impressionante:

 

..e i filmati!

Anche secondo il game director Tetsuya Nomura, i dettagli e la qualità grafica del gioco, non solo dei gameplay, ma anche dei filmati, sono stati di forte impatto. Soprattutto se si pensa all’enorme vastità di mondi in cui il videogioco si articola. In particolare, il breve filmato del mondo di Toy Story che abbiamo apprezzato nel trailer del D23 Expo 2017, ha impressionato addirittura i creatori del lungometraggio Pixar.

La dichiarazione è arrivata durante un’intervista a Famitsu. Tra le domande, Nomura ha ammesso di aver ricevuto dei dati di campionamento dalla Pixar per sviluppare il mondo di Toy Story, ma non si sarebbe mai aspettato di raggiungere un così alto livello di fedeltà. Ha inoltre spiegato che, grazie a questo processo tecnologico, ogni mondo avrà un proprio stile visivo, a differenza dei precedenti Kingdom Hearts. In tal proposito, il director ha colto l’occasione per fare il punto della situazione, dichiarando che il mondo di Big Hero 6 è in fase di realizzazione e che maggiori dettagli ci verranno comunicati nei prossimi mesi.
Gli stessi produttori di Toy Story hanno sottolineato l’estrema difficoltà nel realizzare un mondo immaginario già così famoso e apprezzato all’interno di un videogioco altrettanto (se non di più) fantasioso e soprattutto così longevo ed intricato.

Notate le differenze:

In queste foto vi mostriamo Woody nel film di Toy Story e nel videogioco di Kingdom Hearts III.
Provate a capire quale dei due appartenga al film e quale al videogioco:

Cliccate sull’immagine per vedere la soluzione!

Avete indovinato?
E quest’immagine risale al film “Toy Story 2 – Woody e Buzz alla riscossa“. Se si guarda la differenza rispetto al primo “Toy Story” il Woody del gioco risulta addirittura migliore:

Fate caso soprattutto ai dettagli: i bottoni, il colletto della camicia, la bandana, la stella dello sceriffo..!

Anche Digital Foundry si è cimentata nel confronto. Ha comparato la grafica del videogioco di Square Enix con quella dell’ultimo film, Toy Story 3. L’intento è quello di vedere quanto la computer grafica odierna possa reggere il confronto con una pellicola cinematografica. La grafica del videogioco si è avvicinata molto a quella del film, ma, nonostante la risoluzione più alta, la qualità dei poligoni e degli sfondi della controparte cinematografica rimane ancora superiore, nel complesso.

Giocabilità ed extra: cosa dobbiamo aspettarci?

Curiosa ma strana scelta: non si potrà tornare nei mondi già visitati. Una volta concluso, un mondo sarà concluso per sempre.

Una delle peculiarità di Kingdom Hearts, molto amata dai fan più accaniti della saga, è la possibilità di rivisitare i mondi Disney. Questa feature, presente in Kingdom Hearts 2, non sarà presente le sequel.

Durante una recente intervista rilasciata a Dengeki, Nomura ha infatti affermato che, purtroppo, la trama seguita dagli sviluppatori non prevederà un ritorno nei mondi già visitati. Quando gli è stato chiesto se fosse previsto uno scenario simile a quello di Kingdom Hearts 2, che includeva questa particolarità molto apprezzata, il game-designer ha risposto così: “Personalmente, mi piaceva l’idea di rivisitare i mondi un’altra volta, ma Kingdom Hearts 3 avrà un percorso diverso“.

Non ci sarà, dunque, una ‘scelta forzata‘ indotta dallo sviluppo della storyline che ci permetterà di tornare in un mondo già visto. Il produttore non ha nemmeno accennato nulla riguardo alla possibilità di tornare a visitare i luoghi in cerca di oggetti a proprio piacimento, o di nemici casuali da sfidare per fare esperienza.
Non ci resta che attendere ulteriori dichiarazioni in merito, o, in alternativa, di giocarci direttamente in prima persona: sarà un dettaglio interessante da scoprire, senza che ci venga necessariamente svelato tutto prima.

 

Reminder: Kingdom Hearts III verrà rilasciato nel 2018 per PS4 e Xbox One.
– Al momento non vi è nessun piano per un rilascio su Nintendo Switch. –

 

Commenta

commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*