Frozen – Il Regno di Ghiaccio, una storia che arriva dritta al cuore!

Venerdì 29 Novembre abbiamo avuto il piacere di partecipare all’anteprima stampa di questo fantastico film che già dalle prime scene ci ha incantati! Eravamo emozionatissimi , con delle aspettative molto alte, ma eravamo anche certi che Frozen ci avrebbe regalato emozioni uniche… e così è stato! Per rendervi partecipi di questa esperienza abbiamo scritto per voi un’esclusiva recensione con tante notizie e curiosità, con cui speriamo di potervi trasmettere il nostro entusiasmo e la nostra soddisfazione per questo nuovissimo lungometraggio firmato Disney.

Anteprima Frozen

Diletta, Federica e Claudia all’anteprima stampa di Frozen – Il Regno di Ghiaccio

Tre anni dopo il successo di Rapunzel – L’intreccio della torre dai Walt Disney Animation Studios arriva la magia glaciale di Frozen – Il Regno di Ghiaccio, 53° classico in uscita nei cinema italiani il prossimo 19 Dicembre. Una commedia coinvolgente all’insegna dell’emozione e del divertimento, che vi congelerà davanti allo schermo con scenari mozzafiato e un’animazione 3D da brivido (in senso positivo)!

La storia racconta di due sorelle molto legate: Anna ed Elsa, principesse di un regno famoso per la sua calda e piacevole estate, Arendelle. Elsa, nata con un  prodigioso potere che le permette di creare ghiaccio e neve, è la preferita compagna di giochi della sorella; ma un giorno Anna viene accidentalmente colpita alla testa da questa gelida magia che cresce incontrollabile dentro Elsa. Da quel momento ogni cosa cambia e le due sorelle, una volta tanto unite, vengono separate. La magia di Elsa diventa sempre più forte e sempre meno facile per lei da dominare, tanto che nel giorno della sua incoronazione la giovane non riescie più a trattenerla e il suo segreto viene svelato. Inquieta ed impaurita fugge cercando riparo tra le montagne e Arendelle viene intrappolata in un inverno perenne. Sarà proprio Anna, coraggiosa e ottimista, ad intraprende un lungo viaggio alla ricerca della sorella, lasciando il promesso sposo Hans alla guida del regno. In compagnia del montanaro Kristoff, della simpatica renna Sven e dell’indiscusso protagonista della comicità, il pupazzo di neve Olaf, Anna riuscirà non solo a salvare Arendelle e tutti i suoi abitanti dal freddo glaciale, ma anche a recuperare il tanto anelato rapporto affettivo con Elsa.

Frozen Poster

Diretto da Chris Buck (Tarzan, Surf’s up, Pocahontas) e Jennifer Lee (sceneggiatrice del candidato all’Oscar Ralph Spaccatutto e prima regista donna nella storia dei lungometraggi di Disney Animation) Frozen – Il Regno di Ghiaccio si ispira alla fiaba classica di Hans Christian Andersen “La Regina delle Nevi”, riproponendo i sentimenti e le tematiche in chiave moderna e con l’immancabile spirito magico dei classici Disney. I nomi dei protagonisti Hans, Kristoff e Anna sono stati scelti proprio in omaggio al favolista danese, mentre il nome di Elsa è stato scelto in onore di Elsa Beshow, scrittrice per l’infanzia e famosa illustratrice delle fiabe di Andersen.

Questo film rappresenta un ritorno alle origini e al “musical” principesco, grazie ad un ricco repertorio di appassionanti canzoni ad opera di Kristen Anderson-Lopez e di Robert Lopez, vincitore del Tony Award.

All’alba sorgerò”, interpretata dalla talentuosa Serena Autieri (con una voce bellissima ma un po’ incerta nel doppiaggio), è la canzone principale di Elsa, nonché il brano portante del lungometraggio.

Rappresenta un momento molto intenso nel viaggio emozionale del personaggio” afferma Anderson Lopezci siamo chiesti come deve essere per Elsa lasciarsi alle spalle tutto il suo passato per poter essere se stessa e liberare i suoi poteri”.
Il brano fa, infatti, da colonna sonora ad uno dei momenti più emozionanti del film, quello in cui Elsa libera la sua magia e “sorge” come una persona nuova, con una pettinatura più selvaggia e un magnifico abito di ghiaccio: un’autentica regina delle nevi!

La canzone “Oggi per la prima volta” è invece un biglietto da visita per la raggiante principessa Anna – doppiata da un’impeccabile Serena Rossi – che racconta il suo desiderio di avere un legame, mostrando al tempo stesso l’incolmabile distanza che esiste tra lei e la sorella maggiore. La canzone accompagna il momento in cui, dopo tanti anni, le porte del castello di Arendelle vengono aperte in occasione dell’incoronazione di Elsa. Questo evento è vissuto in maniera contrastante dalle due sorelle; la futura regina è pervasa dalla paura che il suo potere possa essere scoperto, mentre Anna è impaziente di poter uscire dalle mura che a lungo l’hanno tenuta prigioniera, conoscere nuove persone e vivere la sua vita liberamente.

Infine, per il piacere dei fan di Olaf, doppiato niente meno che da Enrico Brignano – assolutamente perfetto per la parte-  anche lui si esibirà in un trascinante assolo dal titolo “Sognando l’estate”. Innocente e dalla socievole personalità, in questa canzone il simpatico pupazzo di neve ci rivela il suo sogno più profondo: poter godere del calore dell’estate facendo picnic sulla spiaggia, prendendo il sole su un comodo asciugamano e , perché no, tuffandosi nelle acque di un mare blu. Un sogno alquanto insolito per un pupazzo di neve!

Serena Autieri, Enrico Brignano e Serena Rossi

 Frozen – Il Regno di Ghiaccio non solo vi incanterà con magiche canzoni e personaggi del tutto originali, ma vi trascinerà nel suo gelido mondo grazie ad uno sfondo incredibile e maestoso ispirato agli spettacolari paesaggi norvegesi.
Il nostro team ha davvero alzato gli standard quando si è trattato di affrontare l’ambiente neve e ghiaccio” afferma Buck “non è facile rendere credibile il ghiaccio nel mondo dell’animazione”.
Ma se già Rapunzel si distingueva per le ambientazioni più che varie e gli sgargianti colori, con questo nuovo lungometraggio la Disney si è assolutamente superata, creando un capolavoro vero e proprio coronato da un 3D profondo e luminoso. Per rendere al meglio l’atmosfera e le ambientazioni, il team di produzione ha intrapreso un viaggio di ricerca in Norvegia, per conoscere la cultura e le tradizioni uniche di questo magnifico paese. Il produttore Peter del Vecho ha anche spedito parte del team a Quebec City per un’ esperienza da brivido nel famoso Hotel ghiacciato, che ogni anno viene ricostruito per durare soltanto quattro mesi, con l’obiettivo di “capire come la luce si riflette e si rifrange su neve e ghiaccio” come afferma il produttore.

Hotel di ghiaccio di Quebec City

Hotel di ghiaccio di Quebec City

Il miglior film Disney da Il Re Leone” afferma Kevin Fallon 

Sicuramente una cosa che li contraddistingue dagli altri Classici è la drammaticità molto alta in alcuni punti, che in Frozen è più accentuata e si fa sentire già nel prologo.

Insomma… a questo film non manca proprio nulla! Non mancano nemmeno i colpi di scena, che arricchiscono la trama e vi terranno col fiato sospeso. L’innovazione e la tradizione che si mescolano in questa brillante commedia vi faranno rimanere piacevolmente stupiti. Ma soprattutto non aspettatevi il solito finale romantico! In Frozen – Il Regno di Ghiaccio non sarà il consueto bacio del vero amore a risolvere la situazione… ma un atto d’amore ancora più grande!

E ricordate: il principe azzurro non sempre cavalca un impavido destriero bianco…

Kristoff e Anna

Commenta

commenta

2 pensieri su “Frozen – Il Regno di Ghiaccio, una storia che arriva dritta al cuore!

  1. Pingback: Frozen, Rapunzel e La Sirenetta: la Teoria che li unisce!

  2. Pingback: Moana, il primo concept art sulla nuova Principessa Disney polinesiana! | Regno Disney*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.