Emma Watson: ecco perché ho rifiutato Cenerentola per Belle!

Io voglio vivere di avventure
e lo vorrei sempre di più” al posto di “I sogni son desideri”… 
Emma Watson fa di Belle un proprio alter-ego in cui si rispecchia,
si impersona e rivive: ecco perché ha rifiutato Cenerentola

 

Durante un’intervista, Emma Watson ha confidato quanto ami il personaggio di Belle, e quanto fosse lusingata dal poterla interpretare. Qualche anno prima, però, ci rivela che le venne proposta la parte di Cenerentola, ma rifiutò.

 

emma watson belle    Cenerentola 

 Il remake de La Bella e la Bestia è uscito nelle sale cinematografiche italiane lo scorso 16 Marzo (QUI la nostra recensione). Com’era prevedibile, salvo in pochi casi, il film non ha deluso le aspettative. C’è, ovviamente, chi non ne ha apprezzato alcuni particolari. I topic più discussi sono stati l’adattamento delle canzoni dalla lingua originale all’italiano, alcuni costumi, in particolare il vestito da ballo di Belle (di cui abbiamo parlato approfonditamente QUI), nonché l’attrice stessa che l’ha impersonata: Emma Watson.

Emma nei panni di Belle: perché e perché no: ecco le opinioni più diffuse

C’è chi l’ha trovata assolutamente perfetta nel ruolo, innanzitutto per la giovane età. Ha solo 27 anni, quindi è relativamente vicina all’età della Belle adolescente che si vede nel film. Alcuni avrebbero visto meglio Anne Hathaway al suo posto. Forse papabile alternativa se si fosse parlato di qualche anno fa. Ora l’attrice ha 34 anni (è anche mamma) e non ha decisamente più le sembianze di una ragazzina. Oltretutto, Anne è già legata ad una principessa del mondo Disney. Stiamo parlando di Mia Thermopilis, protagonista di “Pretty Princess“, di cui è in produzione il terzo capitolo (ve ne abbiamo parlato QUI).

Tornando ad Emma, riveste un importante ruolo sociale-umanitario al di fuori della realtà cinematografica, che la può avvicinare anche ‘spiritualmente’ al personaggio di Belle. Infatti, a soli 24 anni, nel 2014, Emma è stata nominata Goodwill Ambassador (ambasciatrice di buona volontà) dall’UN Women, l’Organizzazione delle Nazioni Unite che si occupa della parità di genere e il pari ruolo delle donne nel mondo. È una ragazza profondamente intellettuale, laureata in letteratura inglese presso l’Università di Brown, socialmente attiva e femminista convinta.

Dall’altra parte, c’è invece chi non ha apprezzato Emma nelle vesti di Belle, forse soprattutto perché l’attrice viene ricollegata quasi inevitabilmente al personaggio di Hermione all’interno della saga di “Harry Potter“, il primo da lei cinematograficamente interpretato, senza dubbio più cupo e riflessivo rispetto a Belle, che è invece più ‘leggera’ e solare. Inoltre, c’è chi non apprezza in questo contesto i lineamenti dell’attrice e le sue espressioni. Sono stati definiti troppo ‘duri’, a tratti quasi mascolini, difficilmente accostabili ai tratti del viso dolce della Belle animata.

Belle live action disney classic

Veniamo ora alla scelta dell’attrice: ecco perché ho detto NO a Cenerentola

Ci sono state diverse discussioni per la scelta dell’attrice. Non è stato per niente facile. Belle è una delle Principesse più amate e “La Bella e la Bestia” del 1991 uno dei Classici di maggiore successo di tutti i tempi. Questo rende il film quasi un ‘mostro sacro’ intoccabile, in cui il minimo sgarro è imperdonabile. Cercare di scegliere l’attrice giusta, quindi, è stato argomento di fondamentale importanza. In realtà, Emma era già stata avvicinata dalla Disney con la proposta di interpretare il ruolo di Cenerentola nell’omonimo live action del 2015 (QUI la nostra recensione). L’attrice rifiutò l’invito, lasciando il ruolo, come sappiamo, a Lily James. Poco tempo fa, dopo aver accettato di prendere parte al progetto di Bill Condon de “La Bella e la Bestia“, Emma ci ha dato spiegazioni. Ha infatti rilasciato un’intervista a Total Film in cui spiega meglio i motivi della sua decisione in merito.

Queste sono state le parole dell’attrice:

Non sapevo che avrebbero fatto “La Bella e la Bestia” quando rifiutai Cenerentola. Quando però mi hanno offerto di interpretare Belle, ho sentito che il personaggio aveva per me molto più significato, rispetto a quello di Cenerentola. Rimane curiosa, compassionevole e aperta. È il tipo di donna che voglio impersonare, che voglio sia un modello, se ne ho la possibilità.
Nel film d’animazione l’inventore è suo padre, ma nel live action abbiamo trasferito questa caratteristica su Belle. All’inizio della storia non vengono date molte informazioni o dettagli sul motivo per cui non si integra con gli abitanti del paesino dove vive. L’unica cosa che traspare con decisione è il suo amore per i libri. Come trascorre il tempo? È per rispondere a questa domanda che è stato creato il trascorso delle invenzioni per lei. Aveva creato una macchina per le pulizie, così invece di lavare i panni, poteva usare quel tempo per leggere.

Emma Watson, dunque, non era consapevole del fatto che le avrebbero offerto un altro ruolo per la Disney, qualche anno più avanti. Ha rifiutato di impersonare Cenerentola semplicemente perché era un personaggio che non sentiva “proprio“. Una decisione che, dalle dichiarazioni, ne manifesta l’onestà e lo spirito ‘pulito’ e sincero.

 

In un’intervista successiva, poi, l’attrice ci ha tenuto a rimarcare quanto ami il personaggio di Belle:

Amo “La Bella e la Bestia” da quando avevo circa quattro anni. Mi sono semplicemente innamorata di Belle, del suo essere giovane e grintosa. So cosa ha significato per me da ragazza e, quando ami qualcosa così tanto, ciò che vuoi fare è renderle assolutamente giustizia e questo è semplicemente fantastico!”

Commenta

commenta

Un pensiero su “Emma Watson: ecco perché ho rifiutato Cenerentola per Belle!

  1. E brava la Stone, così si fa a rifiutare il ruolo di Cenerentola nel sequel in live action Disney Cenerentola 2, perchè manterrà il ruolo di Belle nei prossimi film come LA BELLA E LA BESTIA 2 – DI NUOVO UMANI PRIMA DI NATALE e LA BELLA E LA BESTIA 3 – IL MONDO INCANTATO DI BELLE E LA BESTIA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*