Cars 3: il Poster, il Teaser Trailer e la data d’uscita!

Saetta McQueen torna in CARS 3!
La nuova avventura Disney•Pixar sfreccerà nelle sale italiane a partire dal 14 Settembre 2017!

Milano, 4 gennaio – Il celeberrimo ed amatissimo Saetta McQueen è il protagonista di una nuova avventura a tutta velocità nel lungometraggio Disney•Pixar Cars 3. Diretto da Brian Fee (già storyboard artist in Cars e Cars 2) e prodotto da Kevin Reher (A Bug’s Life – Megaminimondo, il cortometraggio La Luna), il film arriverà nelle sale italiane il 14 Settembre, anche in 3D.

Ecco il Teaser Trailer Ufficiale in italiano:

Dopo aver lavorato ai primi due lungometraggi della franchise Cars, sono onorato di poter dirigere Cars 3, afferma il regista Brian Fee. “Questi personaggi sono una sorta di famiglia per me, dunque è davvero fantastico poter proseguire la storia di Saetta McQueen ed esplorare in modo più approfondito sia il mondo delle corse, sia il rapporto di Saetta con questo sport.
Il film sarà pieno di momenti elettrizzanti ed emozionanti”.


Ecco la trama
, in breve, che analizzeremo più approfonditamente nei paragrafi successivi, insieme al regista e ai personaggi principali: Colto alla sprovvista da una nuova generazione di bolidi da corsa, il leggendario Saetta McQueen è costretto a ritirarsi dallo sport che ama. Per tornare in pista, avrà bisogno dell’aiuto di Cruz Ramirez, una giovane esperta di auto da corsa con tanta voglia di vincere, e dovrà riscoprire gli insegnamenti del suo compianto mentore Hudson Hornet: il suo percorso sarà pieno di svolte inaspettate. Per dimostrare che il numero 95 possiede ancora la stoffa di un campione, Saetta dovrà gareggiare nella più grande corsa della Piston Cup!

 

Si tratta di una vera e propria sfida tra le auto del nuovo millennio e quelle che stanno attraversando una vera e propria crisi di mezza età. È a quest’ultima categoria che appartiene il nostro Saetta. Se siete già stati catturati dal primo teaser trailer uscito lo scorso Novembre, già saprete che è in serbo un grande shake-up per il nostro n°95 preferito, doppiato ancora una volta in lingua originale da Owen Wilson. Nel terzo round, una terribile concorrente dagli speroni mortali porterà il grande atleta di una volta a mettere in discussione la propria permanenza sulla pista. 

McQueen non è più un giovane ‘hotshot’, il ragazzo che era in Cars 1“, dice il regista Brian Fee, già storyboard artist per i primi due film ‘Cars’, ed ora per la prima volta regista, dopo John Lasseter. “È nel bel mezzo della sua vita, e, come un atleta, ha raggiunto più volte il podio e guardato dall’altro in basso i propri avversari. Ha ancora tutta la vita davanti a sé, quando la sua carriera comincia a mostrare la sua età. Si guarda allo specchio e se ne rende conto. ‘Ho 40 anni’ e realizzi il fatto che la cosa che ami più di ogni altra, potresti non essere in grado di farla per sempre.”

E non aiuta di certo il fatto che una nuova, più veloce generazione di racers, è desiderosa di lasciare Saetta nel proprio passato polveroso. Armie Hammer si unisce alla famiglia di voci in ‘Cars’ la più forte di questa nuova ondata di piloti esperti di tecnologia – e così si incontra il malvagio Jackson Storm, il nuovo e temibile antagonista di Saetta:

Jackson è nato con un cucchiaio d’argento in bocca“, ci spiega Fee. “Ogni cosa gli viene facile, e tutto quello che lo riguarda è veloce. L’abbiamo studiato e disegnato in modo che, quando sta di fianco a McQueen, McQueen sembri vecchio.” Tecnologicamente, è anni luce davanti a Saetta. Questo particolare conduce ad una legittima riflessione sugli anni passati nel mondo reale dall’introduzione al primo ‘Cars’ nel 2006. Dopo più di una decade, il Jackson nuovo fiammante rappresenta l’apice dell’innovazione in tempo reale.

Da un punto di partenza del tutto ideologico, Jackson crede di incarnare una sorta di ‘diritto assoluto’. Ritiene di essere venuto al mondo per affliggere ‘le cose vecchie’ e cambiarle. “Lui pensa che il mondo sia di sua proprietà. Ne prende il sopravvento, lo possiede.” dice Fee. “Penso ai vecchi giocatori di football con quelle piccole calotte in pelle, e poi a quelli di oggi, con tutta la loro ‘armatura’, che sì colpiscono così forte. Non è lo stesso gioco. Perché non c’è niente di allora nel modo in cui lo giochiamo adesso. E così è Jackson. Lui è il futuro delle corse di macchine, e della tecnologia avanzata, che porta questo sport a nuovi livelli. I vecchi corridori, in questo scenario completamente nuovo, hanno fatto il loro tempo. Non c’è posto per loro nel futuro delle corse.”

Tuttavia, c’è ancora un barlume di speranza, sia per la redenzione di Saetta, sia per quella del suo orgoglio pluriventennale. Ed è la nuova allenatrice Cruz Ramirez, doppiata in lingua originale da Cristela Alonzo!

 

Cruz sarebbe dalla parte di Jackson per quanto riguarda la differenza d’età, ma si schiera invece dalla parte di Saetta, per quanto riguarda il conflitto in gioco. Da eterna fan di McQueen, è ottimista, solare, fiera ed amichevole. Adesso è l’allenatrice più giovane, venuta in aiuto di Saetta. Le splendono le stelle neglio occhi quando Saetta le si mostra al Rust-eze Racing Center. “Mentre altri, come Jackson, vorrebbero guardare McQueen e demolirlo, Cruz si distingue dai propri coetanei. Lei è la persona più ottimista del mondo, e farebbe qualsiasi cosa pur di aiutarlo.” afferma il regista.

 

Lasseter etichetta Cars 3 come film “molto emozionante“. Fee lo ritiene “il film più umano del franchise Cars, considerando la maturità di Saetta, che si riconcilia con l’età di un mondo che cambia“. Se questo fa apparire la storia come ‘un racconto di moralità’, in realtà ha anche un senso di ‘conclusione della storia’ (simile a Toy Story 3, sebbene non sia più il finale della saga Toy Story, dal momento che è in produzione il quarto capitolo) che è sempre stata tenuta sotto il cofano.

Tuttavia, Fee si dimostra evasivo sul fatto di affermare se Cars 3 sarà o meno il capitolo finale della trilogia di Saetta. Queste le sue parole:
La storia di Cars continua, a partire da qui, e non ho idea di cosa potrà succedere lungo la strada. Posso però sicuramente dirvi che per Saetta McQueen, come personaggio, la fine del film Cars 3 sarà solo l’inizio.

E vi lasciamo con un primo sguardo alla nuova, ‘truccata’, ready-to-rev Saetta!

Le premesse ci sembrano ottime, sia per quanto riguarda la storyline che la grafica!
Non vediamo l’ora di assistere alla trasformazione
di Saetta sul Grande Schermo!

 

 

 

 

Commenta

commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*